Scenari futuri del settore dei medical devices

Scenari futuri del settore dei medical devices

Anche nel settore dei medical devices la trasformazione digitale avrà un impatto notevole. In questo articolo approfondiamo le nuove tendenze che interesseranno il settore in futuro.

Con l’incremento delle nuove tecnologie si stanno sviluppando sempre più settori, tra cui quello sanitario e tutte le sue strutture.

La grande attenzione alla salute ha stimolato in modo significativo gli investimenti in capitale di rischio. Infatti, nel solo secondo trimestre del 2021, 8,2 miliardi di dollari sono stati investiti in aziende del Medical Device (il doppio del primo trimestre). Da una recente analisi emerge che circa 260 miliardi di dollari saranno investiti entro il 2025 nella tecnologia sanitaria.

Nel 2022 sarà notevole l’impatto che avrà la trasformazione digitale nel medical device, con l’integrazione di sistemi quali: Intelligenza artificiale (AI), Cloud computing (dati e analisi basati su cloud e blockchain), big data, Internet medical things (IOMT) e dispositivi indossabili.

Queste tecnologie, inserite all’interno di un contesto d’utilizzo ben più grande, punteranno sul processo di prevenzione, gestione e trattamento di patologie, integrando anche elementi di intelligence per la fornitura di servizi, e che le porteranno ad essere le fondamenta dalle aziende vincenti nei prossimi anni.

I produttori di dispositivi medici dovranno quindi concentrarsi sui seguenti aspetti:

  • Progettare dispositivi che permettano lo sviluppo di modelli di sanità interconnessa, al fine di rendere il medico in grado di prendere decisioni cliniche da remoto
  • Interfacciarsi con nuovi competitor, provenienti anche da altri settori industriali, che abbiano le giuste competenze sulle nuove tecnologie
  • Proporsi come fornitori di soluzioni dirette tra paziente e consumatore, con costi sanitari sostenibili

Fractyl Health e WondFo: due eccellenze del settore

Ad oggi è già possibile citare alcuni casi di successo. Molte aziende, infatti, hanno raccolto investimenti per sviluppare devices sempre più portabili e compatti per terapie domiciliari, patch e dispositivi in ambito diabete di tipo 2, come la Fractyl Health e il suo REVITA®️ DMR. Questo sistema si occupa del trattamento del malfunzionamento del duodeno e gioca un ruolo importante nella insulino-resistenza e nelle malattie metaboliche.

Un interessante articolo di Bio Space sul dispositivo REVITA®️ DMR

Anche nelle diagnosi di patologie tumorali ci sono stati degli sviluppi. Ne è un esempio, la compagnia cinese WondFo che, con Cell Vision, ha lavorato ad una soluzione cloud-based per l’analisi di immagini da diagnostica e l’identificazione di pazienti che possono beneficiare di terapie innovative.

Le tecnologie del futuro nel settore del medical device

Le tendenze sanitarie digitali che si stanno sviluppando sono molte e sono oggetto di significativi investimenti. Approfondiamo le principali innovazioni del settore:

Telehealth and Remote Care

Questi ultimi anni di pandemia hanno impattato sul benessere psico-fisico, tanto che si è sentita la necessità di introdurre l’assistenza a distanza per aiutare le persone più vulnerabili. La principale motivazione che spinge le cliniche ad investire su questo segmento è rendere l’assistenza accessibile a tutti, in particolar modo a chi non ne ha la possibilità. Ne è un esempio la soluzione Windows Virtual Desktop aggiornata, che ha aiutato il personale clinico a connettersi in piena sicurezza alle applicazioni e ai social network del NHS per continuare a sostenere i pazienti.

On-demand Mobile Healthcare

Al giorno d’oggi viviamo in un mondo sempre connesso. Siamo abituati ad avere tutto e subito, con un’assistenza clienti attiva 24/7. Questa abitudine è arrivata ad influenzare, chiaramente, anche la sfera sanitaria. Ormai le persone consultano il web per qualsiasi dubbio, soprattutto per ciò che riguarda la salute; il 44% degli utenti prenota immediatamente un appuntamento nella struttura apposita. A tal proposito alcune medical App sono state recentemente aggiornate per essere in grado di fornire cliniche virtuali e supporto per il triage nelle case di cura.

Digital Therapeutics

Una nuova tendenza nel settore sanitario è la terapia digitale: prodotti software utilizzati nel trattamento di condizioni mediche, che si concentrano sulla fornitura di risultati clinici. Sono in genere usati come misura preventiva per le persone a rischio di sviluppare malattie più gravi o che hanno condizioni preesistenti. I pazienti interagiscono con app terapeutiche digitali che offrono nozioni sul primo soccorso, su come trattare pesanti situazioni legate al diabete o all’asma, sul cambiamento comportamentale tramite stimolazione cognitiva e su apparecchiature mediche.

Wearable Technology and IoMT

Per rendere l’assistenza sanitaria più evoluta e accessibile, sono stati creati apparecchi indossabili che sfruttano l’IoT, in grado di controllare e monitorare i pazienti da remoto, lontani dalle abituali strutture cliniche. In questo modo sarà semplice ottenere i dati dei pazienti, servendosi di software e applicazioni.

AR e VR

Grazie alla diffusione della realtà aumentata (AR) e della realtà virtuale (VR) gli operatori sanitari hanno la possibilità di testare o provare nuove idee e tecniche prima che vengano approvate ed utilizzate nella vita reale e la possibilità di sperimentare i farmaci virtualmente analizzando la risposta dell’essere umano, abolendo i test dal vivo sugli animali e accelerare gli studi clinici sull’uomo.

Artificial Intelligence

Oggi l’intellingenza artificiale (AI) aiuta non solo medici ma anche ricercatori e scienziati a scovare, interpretare e rivelare soluzioni a problemi medici complessi. In ambito sanitario l’AI viene impiegata per tutto, dall’assistenza ai pazienti all’archiviazione dei documenti clinici, e si lega ad algoritmi che consentono l’automazione di attività, ricerche o analisi di informazioni.

Big Data

L’unione di tutti i dati creati dalle tecnologie mediche digitali per i pazienti, possono essere definiti Big Data. Tramite l’analisi di questi dati in ambito sanitario è più semplice individuare le aree di risparmio o investimento, riducendo i costi interni dell’organizzazione e favorendo una maggiore crescita finanziaria, con opzioni sanitarie più avanzate. L’analisi digitale permette ai medici di individuare casi di peggioramento della salute dei pazienti in modo più accurato e veloce rispetto alla tradizionale analisi umana, fornendo anche nuove alternative per il trattamento delle malattie. Mediamente le ricerche sull’assistenza sanitaria richiedevano anni per raggiungere risultati affidabili, spesso arrivando troppo tardi per i pazienti.

Cloud Computing

L’utillizzo dei sistemi Cloud punta a rimuovere lo spreco di tempo e denaro per le istituzioni sanitarie, riducendo i costi di archiviazione, offrendo una potenza di calcolo superiore a quella normalmente disponibile ed eliminando i silos di dati nell’organizzazione. In Europa, secondo una ricerca di Market Data Forecast, ci sarà una forte crescita annuale di quasi il 15% entro il 2026.

Il Cloud computing garantisce, infatti, una protezione multilivello dei dati dei clienti e riduce il rischio di perdite e i carichi di lavoro IT interni. 

Blockchain

Una blockchain è un sistema distribuito o una rete che genera e archivia record di dati. È un insieme di tecnologie, in cui il registro è strutturato come una catena di blocchi contenenti le transazioni e i dati, che potrebbe potenzialmente rivoluzionare la tecnologia sanitaria. Si tratta di un registro digitale di blocchi di dati collegati che rappresentano il modo in cui le informazioni vengono condivise, senza essere modificate o cancellate dalla blockchain, tracciando cronologicamente ogni singolo movimento.

La blockchain tiene traccia di tutto, gestisce e automatizza gli scambi, garantisce la provenienza, l’autenticità e la non-contraffazione di documenti. La tecnologia blockchain è precisa e sicura, due aspetti fondamentali per i dati sanitari. Chronicled sta cercando da diversi anni di rendere la blockchain una realtà per l’industria farmaceutica, con l’obiettivo di far risparmiare fino a $150 miliardi all’anno al settore sanitario.

Conclusioni

Oltre la trasformazione digitale di questo ramo, da non trascurare è il fattore umano, su cui stanno lavorando per consolidare le relazioni tra pazienti e operatori sanitari e aumentare il coinvolgimento dei dipendenti.

L’avvento della Digital Transformation nel settore del MedTech, con le tecnologie che ne derivano, potrebbe costituire la base di un sistema sanitario innovativo ed impeccabile, capace di aiutare e raggiungere una rete globale di persone.  

La nuova tecnologia può creare ecosistemi di assistenza più intuitivi e personalizzati per i pazienti, rendendola più facile, efficiente ed efficace da utilizzare per i fornitori. La moderna base digitale, l’analisi avanzata e l’IA possono combinare informazioni mediche, risorse finanziarie, assistenza domiciliare e il monitoraggio di essa, per generare approfondimenti per i pazienti e gli operatori sanitari e per aumentare l’accessibilità all’assistenza per coloro che vivono in aree isolate o che necessitano di livelli di assistenza più elevati.

La digitalizzazione della catena di dispositivi medici è, inoltre, fondamentale per rimanere competitivi in ​​termini di costi in futuro. Queste scienze tecnologiche avanzate rappresentano un nuovo modo per contrastare le minacce e influenzare positivamente i profitti, aumentando l’efficienza operativa.

Scegliere, quindi, la tecnologia giusta per affrontare la sicurezza informatica sarà una priorità assoluta per tutte le aziende mediche che vorranno evitare potenziali problemi lungo la strada.

Contenuti che potrebbero interessarti
Tecnologie convergenti: il futuro del medical devices

Tecnologie convergenti: il futuro del medical devices

I cambiamenti in corso sono determinati dalle tecnologie emergenti; se si continuerà a seguire questo percorso ci sarà una visibile diminuzione delle spese sanitarie, un miglioramento delle diagnosi e delle cure e un maggior utilizzo di medicina preventiva.

ERP nel settore MED

ERP nel settore del medical device

L’ERP nel settore del Medical Device sta contribuendo a creare nuove opportunità e competere con i concorrenti. Sono notevoli le ragioni per investire nel software: migliore gestione di documenti e dati, coformità, monitoraggio dei prodotti etc.