L'automation rivoluziona il mondo dei dispositivi medici

L’automation rivoluziona il mondo dei dispositivi medici

L'automation sta rivoluzionando il mondo dei dispositivi medici portando una maggiore flessibilità e reattività, una riduzione degli sprechi, un miglioramento della produttività, un risparmio sui costi e un alto controllo della coerenza. La previsione futura vedrà l'uso di cobot, in cui uomini e macchine lavoreranno insieme.

Flessibilità e scalabilità sono le parole chiave per rivoluzionare il mondo dei dispositivi medici e possono essere ritenute fondamentali per superare le sfide del nuovo mercato ed emergere sulla concorrenza.

L’automation è un fattore basilare per ridurre il time to market: aiuta a eliminare i supporti cartacei, ridurre gli errori e mantenere elevati standard qualitativi aumentando la produttività dell’impianto.

Se parliamo dei numerosi vantaggi che l’automazione offre nei medical devices, non ci limitiamo solo ad analizzare il risparmio in termine di costi e l’estrema velocità che porta nei processi, ma anche all’efficienza di qualità, e produzione.

Maggiore flessibilità e reattività

Secondo alcune persone l’automazione può voler dire essere bloccati in requisiti rigidi senza capacità di cambiare rotta; in realtà i dispositivi medici progettati e i processi di produzione automatizzati si prestano alla flessibilità. Infatti, è concesso apportare modifiche alle dimensioni del dispositivo e alle caratteristiche del prodotto.

Solitamente, quando i produttori di apparecchiature originali desiderano aumentare la produzione, sono richiesti notevoli investimenti in manodopera e formazione; l’automazione permette di aumentarla senza spese aggiuntive, in modo flessibile.

Ridurre gli sprechi e migliorare la produttività

I sistemi automatizzati possono aumentare la resa di ogni ciclo di produzione, con conseguente risparmio di materiale.

Uno studio ha confrontato la produzione di strisce reattive mediche larghe 5 mm utilizzando due metodi. Il primo metodo era manuale e le strisce sono state tagliate da 333 carte da 30 cm, il secondo metodo era automatizzato e le strisce sono state tagliate da un rotolo di materiale di 100 metri. Il tasso di scarto per il metodo di produzione manuale era dell’8,3%, mentre il tasso di scarto per il metodo di produzione continua da bobina a bobina era inferiore all’1%.

Potrebbe interessarti anche: AI e robotica: il futuro del settore healthcare

Controllo della coerenza

L’unione di telecamere, sensori e tecnologia informatica sui macchinari automatizzati odierni fornisce un rilevamento degli errori altamente sicuro e, in molti casi, una correzione automatica. Questi dispositivi sono in grado di rilevare se un dispositivo è fuori dai parametri mentre i materiali si muovono in linea ad alta velocità, non richiedendo quindi un rallentamento o un arresto, che solitamente avveniva nella produzione manuale. La produzione automatizzata di dispositivi medici riduce la variabilità del prodotto e migliora la qualità complessiva.

Conclusioni

L’industria 4.0 sta sicuramente influenzando l’assemblaggio e l’automazione dei dispositivi medici, aprendo molte porte, e incentrando sulla produzione just-in-time flessibile e agile.

Implementare questo concetto, tuttavia, non è così semplice; l’avvento della pandemia e la carenza di forza lavoro ha rallentato la commercializzazione di prodotti, e anche per queste ragioni ora è richiesto un livello di automazione più elevato.

L’evoluzione nei prossimi decenni? Sicuramente vedrà le soluzioni robot che lavoreranno di pari passo con gli operatori e il software di intelligenza artificiale (AI) inserito in più sistemi. Le tecnologie dei robot si uniranno per trasformare le fabbriche in laboratori di ingegneria avanzati in cui i processi e i componenti della catena di montaggio saranno costantemente analizzati e migliorati. L’obiettivo dovrà essere quello di indirizzare il progresso tecnologico verso gli obiettivi più alti, facendo attenzione a mettere la persona al centro dell’attenzione; ciò significherà per la robotica essere strumento di aiuto e di supporto.

Approfondisci il tema del futuro del settore del medical device

Contenuti che potrebbero interessarti
La digitalizzazione delle imprese in Italia

La digitalizzazione delle imprese in Italia

L’accelerazione verso la digitalizzazione sta portando le aziende a cogliere numerose opportunità.
In quest’ottica anche i principali players del settore investono per rimanere competitivi e offrire servizi integrati.

La quarta rivoluzione industriale e le nuove tecnologie

La quarta rivoluzione industriale e le nuove tecnologie

Si chiama Industria 4.0 il nuovo orizzonte di una produzione e di una distribuzione che diventano più smart vale a dire più intelligenti, più veloci e più efficienti grazie a un mix tecnologico di automazione, informazione, connessione e programmazione.