Come l'RPA determina l'efficienza nel settore Med

Come l’RPA determina l’efficienza nel settore Med

Rpa è determinante nell'efficienza del settore Med. Può potenziare l'assistenza sanitaria e liberare il personale medico dal lavoro amministrativo e ripetitivo. La strada è ancora lunga da percorrere ma la trasformazione digitale sta già automatizzando le attività di routine.

Ormai è risaputo che digitalizzare gli abituali processi manuali può solo che portare a dei miglioramenti. Se ci addentriamo nel settore Med scopriamo che l’elaborazione robotica detta RPA può potenziare l’assistenza sanitaria in grande proporzione.

Solitamente gli operatori sanitari necessitano di diverso tempo per il lavoro amministrativo come l’elaborazione dei pagamenti, l’inserimento dei dati dei pazienti e la pianificazione degli appuntamenti, attività fondamentali per la cura del paziente.

È lecito quindi chiedersi: “Come possiamo liberarci da questi compiti banali ma necessari?”

La risposta si trova nell’automazione dell’elaborazione robotica. Una tecnologia software in cui i “bot” vengono creati e utilizzati per automatizzare le attività digitali. Opera nel migliore dei modi se applicata a attività ripetitive che seguono resistenti regole, basate sulla ripetizione. L’RPA è una soluzione efficace per organizzazioni che cercano di aumentare l’efficienza creando al contempo capacità per affrontare problemi di livello superiore.

L’RPA nel settore dell’healthcare

Alcune dimostrazioni di come è stata utilizzata l’RPA attualmente includono: pianificazione degli appuntamenti con i pazienti, semplificando il processo di fatturazione e reclami, ottimizzazione della raccolta e dell’analisi dei dati, estrarre e ottimizzare i dati dei pazienti e migliorare le funzioni di gestione del ciclo dei ricavi.

Con l’RPA, marcato CE per i dispositivi medici, c’è modo di dare più tempo a infermieri, medici e segretari clinici per aiutare i pazienti e lasciare che la robotica svolga i compiti noiosi e ripetitivi, che solitamente non vogliono essere svolti da nessuno. Svolge le stesse attività informatiche che farebbe un essere umano attraverso processi di lavoro della conoscenza basati su computer.

La riduzione dei costi è una certezza, ma allo stesso tempo dobbiamo renderci conto che questa tecnologia ha un potenziale significativo per trasformare l’assistenza sanitaria in generale.

Scopri le soluzioni RPA di Innoova

Migliorare il ciclo di cura


Se scendiamo nel dettaglio, ciò che rende l’RPA così impattante non è la sua capacità di rafforzare i profitti, ma piuttosto quella di aumentare o diminuire di scala in funzione delle necessità e disponibilità.  

E per migliorare l’assistenza sanitaria a lungo termine, abbiamo bisogno di innovazioni, come l’automazione intelligente, che consentano alle parti interessate del nostro settore di andare oltre le minuzie e consentire loro di concentrare i propri sforzi sulla creazione di cambiamenti su larga scala.

Il settore sanitario accumula enormi quantità di dati ogni ora e disporre di processi automatizzati in atto per monitorare continuamente le cartelle dei pazienti può aiutare i fornitori a Identifica rapidamente i pazienti che deviano dai piani di cura e riportali in carreggiata; analizzare in modo efficiente quantità complete di dati per prendere decisioni più informate in merito alle diagnosi e ai trattamenti dei pazienti; e condividi in modo efficace e sicuro i dati dei pazienti con altri membri dei team interdisciplinari dei loro pazienti, riducendo così gli errori medici e migliorando l’esperienza del paziente.

Soprattutto, se utilizzata correttamente, l’automazione intelligente può aiutare i medici a investire più tempo nell’aspetto più prezioso del loro lavoro: la cura del paziente.

Ridurre il burnout e ottimizzare

La sindrome da burnout, che letteralmente significa esaurimento e crollo, degli operatori sanitari è uno dei problemi più pervasivi nell’assistenza sanitaria; uno dei maggiori fattori che contribuiscono al burnout è il lavoro amministrativo sempre crescente derivante da attività non cliniche come documentazione, autorizzazioni assicurative e pianificazione, tutte cose che possono essere eseguite in modo più rapido e accurato con RPA. In questo modo il morale e la produttività del personale sale, ottimizzando i risultati complessivi dei pazienti.

Arricchire l’esperienza umana

Sono molti i professionisti del settore sanitario che temono sia prematuro digitalizzare e adottare questo tipo di automazioni ma secondo uno studio condotto da Forrester Consulting , quasi il 70% delle organizzazioni intervistate ritiene che l’RPA consenta ai dipendenti di creare una maggiore interazione e più umana. Le ristrutturazioni di RPA funzionano in modo da aumentare l’efficienza e quindi creare più tempo per il coinvolgimento con colleghi e clienti; ciò equivale a una capacità amplificata di dare la priorità all’esperienza umana.

Conclusioni

Certo, è ancora lunga la strada da percorrere con l’automazione robotica dei processi nel settore sanitario; avviare la trasformazione digitale automatizzando le attività di routine può aiutare le istituzioni mediche ad aumentare la produttività senza assumere ulteriore aiuto, sfruttando solo la forza lavoro digitale. Le soluzioni RPA possono trasformare completamente i processi operativi per promuovere l’efficienza finanziaria, migliorare il coinvolgimento dei dipendenti e migliorare l’esperienza finale del paziente.

In questo articolo abbiamo approfondito il futuro del settore del medical device

Contenuti che potrebbero interessarti
Tecnologie convergenti: il futuro del medical devices

Tecnologie convergenti: il futuro del medical devices

I cambiamenti in corso sono determinati dalle tecnologie emergenti; se si continuerà a seguire questo percorso ci sarà una visibile diminuzione delle spese sanitarie, un miglioramento delle diagnosi e delle cure e un maggior utilizzo di medicina preventiva.

B2B post Covid

Come si è evoluto il settore B2B a causa del Covid

Il processo di digitalizzazione ha subito un’accelerazione improvvisa con il Covid-19, coinvolgendo diversi settori; tra questi le vendite B2B.
Acquirenti e venditori sono passati al digitale, attivando talvolta, il proprio canale e-commerce.

La quarta rivoluzione industriale e le nuove tecnologie

La quarta rivoluzione industriale e le nuove tecnologie

Si chiama Industria 4.0 il nuovo orizzonte di una produzione e di una distribuzione che diventano più smart vale a dire più intelligenti, più veloci e più efficienti grazie a un mix tecnologico di automazione, informazione, connessione e programmazione.